05 Apr, 2019

ANTEPRIMA / Falconara - Moie Vallesina

28a giornata, undicesima di ritorno, sabato 6 aprile (ore 16)
 
Moie Vallesina, a Falconara
con tanta voglia di rivincita
 
All’andata i rossoblù furono sonoramente battuti al “Pierucci” (0-3)
 
di Adriano Santelli
 
Le due recenti vittorie a suon di gol (l’1-4 rifilato ad Ancona alla Portuali Calcio e il 5-2 ai danni dell’Avis Arcevia) hanno riportato il sereno in seno al Moie Vallesina all’indomani delle tre sconfitte consecutive - due a carico del precedente allenatore Tito Perini, l’altra sotto la gestione del nuovo tecnico Stefano Tiranti - che avevano suscitato forti preoccupazioni nell’ambiente rossoblù circa l’approdo ai playoff da buona posizione, l’obiettivo minimo di questo campionato 2018/2019.
Difendere il terzo posto
Il Moie deve difendere il fortino del terzo posto, insidiato dal terzetto Borgo Minonna - Monserra - Montemarciano e, intanto, sabato 6 aprile va a Falconara con tanta voglia di rivincita rispetto al sonoro 0-3 subito nella gara di andata dallo stesso Falconara lo scorso 1° dicembre.
Mastri e Pierleoni indisponibili
La preparazione settimanale in vista di questo delicato appuntamento è stata particolarmente scrupolosa; Tiranti deve risolvere alcuni problemi di schieramento dovuti a infortuni che si possono ritenere di ordinaria amministrazione. Mastri e Pierleoni, per esempio, sono tornati in campo senza forzare, ma non saranno disponibili per il match di questa 28a  giornata.
Spinelli in campo
Spinelli, invece, ha avuto una contusione a una coscia che, peraltro, non dovrebbe pregiudicare la sua presenza contro il Falconara. Nacciarriti non riesce ad allenarsi regolarmente con i compagni per via dei suoi impegni di studio a Urbino e, tuttavia, è nell’elenco dei convocati, sempre pronto come alternativa a una delle due punte dell’accoppiata d’attacco Giuliani-Api.
Api-gol, e torna il sorriso
A proposito di Api, c’è da osservare che le ultime due doppiette contro Portuali e Arcevia, favorite dalla puntuale collaborazione dei compagni, gli hanno restituito il sorriso insieme al primato nella graduatoria dei marcatori, che guida con 15 gol, davanti a Biagioli della Sampaolese (fermo a 14) e a Ricci della Castelleonese, a quota 13.
Niente tabelle
Richiesto di illustrare l’attuale situazione e la prospettiva della squadra, Tiranti ha affermato: “I due ultimi successi hanno riportato buonumore e ottimismo, ma la cura sarà di lungo periodo, né ritengo utile stabilire una tabella di marcia per programmare le prossime tappe”.
Partita dopo partita
“Seguirò l’evoluzione della squadra partita dopo partita - ha proseguito - cercando di intervenire a correggere eventuali disfunzione, con l’idea fissa della paziente costruzione del gol e con l’avvertenza, di pari passo, di presidiare con avvedutezza la difesa”.
Ai margini dei playout
Per quanto riguarda il prossimo avversario, Tiranti ha rilevato che “Il Falconara riteneva di essersi messo in una situazione di relativa sicurezza, e invece deve fare tuttora i conti con una posizione di classifica incerta, ai margini della zona playout; una ragione in più per affrontarlo con l’attenzione che merita, tanto più in riferimento al risultato della partita di andata, di cui si discute ancora”.
La seconda migliore difesa
“Vorrei mettere in rilievo - ha concluso il mister - che il Falconara dispone della seconda migliore difesa del girone con 23 reti subite (alla pari con la Sampaolese e dopo la Vigor Castelfidardo, che ne ha incassate 16, ndr). Questo dato significa che non sarà agevole andare a rete, anche se il nostro attacco è sufficientemente dotato e proverà in ogni modo a mettere in difficoltà i rivali di giornata”.
Il secondo peggiore attacco
Per completezza d’informazione, aggiungiamo che il Falconara ha anche un primato negativo, che è quello del secondo peggiore attacco con 19 gol all’attivo, contro i 18 del Chiaravalle, e non segna un gol da otto giornate, esattamente dall’incontro con la Portuali Calcio (1-1) del 9 febbraio. Questo è un elemento statistico che fotografa l’esistente e che  non deve indurre il Moie ad abbassare la guardia. Anzi, c’è bisogno dell’esatto contrario, di stare con gli occhi bene aperti per tutti i 90 minuti, e anche oltre, al fine di evitare spiacevoli sorprese.

Ultimi Articoli

ANTEPRIMA / Borghetto - Moie Vallesina

34a giornata, ultima di campionato, sabato 18 maggio (ore 16:30)…

17 Mag 2019
Moie Vallesina - Castelleonese : 4-0

Netta vittoria del Moie Vallesina che blinda matematicamente il secondo…

13 Mag 2019
ANTEPRIMA / Moie Vallesina - Castelleonese

33a giornata, sabato 11 maggio, penultima di campionato Si gioca…

10 Mag 2019
Vigor Castelfidardo - Moie Vallesina : 1-0

Il Moie Vallesina esce sconfitto per 1-0 dal campo della…

05 Mag 2019
ANTEPRIMA / Vigor Castelfidardo - Moie Vallesina

32a giornata, terzultima di campionato, sabato 4 maggio (ore 16:30)…

03 Mag 2019
Moie Vallesina - Castelfrettese : 4-1

Il Moie Vallesina grazie al 4 a 1 ottenuto contro…

29 Apr 2019
Associazione Sportiva Dilettantistica

MOIE Vallesina A.S.D.

Via Manzoni c/o Campo sportivo “M. Pierucci”
60030 – Maiolati Spontini (AN)

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.